Cos'è il GEP (Graduate Education Programme)?

È un programma di istruzione post- laurea gestito dalle associazioni chiropratiche nazionali europee in coordinazione fra loro e con l’ EAC (European Academy of Chiropractic). Il programma promuove l’inserimento dei laureati negli stati in cui essi vogliono praticare.

Gli obiettivi del GEP

  • Garantire al pubblico un’alto standard educativo e clinico di quanti si apprestano ad intraprendere la professione di chiropratico in Italia.
  • Garantire l’alta qualità del periodo di tirocinio post-laurea ai neo-laureati che lo frequentano.
  • Assicurare che l’esercizio della chiropratica sia riservato solo a coloro che siano in possesso di un titolo di studio riconosciuto dalla World Federation of Chiropractic (Federazione Mondiale di Chiropratica).
  • Permettere ai neo-laureati in chiropratica di inserirsi con più facilità nella realtà lavorativa, facilitando così la transizione da studenti a professionisti autonomi.
  • Facilitare l’inserimento professionale in Italia di quei dottori in chiropratica che hanno giá seguito un GEP all’estero.
  • Promuovere lo studio e la ricerca nell’ambito della chiropratica.

Il percorso GEP presuppone varie esperienze descritte nella sezione Come si svolge

A chi è rivolto?

Neo-iscritto all’AIC, in varie tipologie.
Laureato negli ultimi due anni.
Che ha svolto un GEP estero.

Il percorso fatto verrà valutato e parte di esso accreditato. Anche chi ha svolto un percorso estero dovrà svolgere l’esame ICCE e redarre i papers per il Gep italiano con le modalità descritte nell’apposita sezione.

Che ha svolto un pre-ceptorship estero o italiano.
Il percorso fatto verrà valutato e parte di esso eventualmente accreditato. Anche chi ha svolto un percorso estero dovrà svolgere l’esame ICCE e redarre i papers per il GEP italiano con le modalità descritte nell’apposita sezione.

Che non ha svolto un GEP né un pre-ceptorship estero.
Dovrà seguire l’intero percorso

Laureato da più di cinque anni.
Dovrà svolgere l’esame ICCE e redarre i papers per il GEP italiano con le modalità descritte nell’apposita sezione. Per quanto riguarda le ore di praticantato facenti parte del percorso: la questione verrà valutata su base personale.

Come si svolge?

Ore di praticantato. 150 presso lo studio chiropratico di un Tutor abilitato (vedi specifiche del Tutoring in seguito nell’apposita sezione), da svolgersi in un minimo di 12 e un massimo di 18 mesi dalla data di iscrizione all’AIC. Le ore e lo svolgimento del praticantato saranno documentate dal candidato e dal Tutor nel documento GEP – Libretto di Praticantato (vedi sezione Modulistica).

Progetti di Ricerca (Papers)

Sono obbligatori 2 papers da redarre durante l’anno del GEP.
Argomento. Per un GEP paper l’argomento è a scelta del candidato ed è basato su un argomento che lo rappresenti al meglio nella professione chiropratica; il secondo GEP paper è di carattere clinico e deve rappresentare/discutere un caso clinico particolarmente interessante/difficile incontrato durante il GEP (previo approvazione da parte del Responsabile GEP).

Lunghezza. Almeno 7 pagine A4 complete escluse le figure (Font 12 Arial o Times New Roman – equivalente a 3.900 caratteri per pagina spazi esclusi per un totale di 27600 caratteri spazi inclusi).

Referenze. Almeno 20 studi di ricerca.

  • 5 delle 20 referenze devono essere RCT (se possibile)
  • 5 delle 20 referenze possono essere Reviews of Litterature (se possibile)
  • 10 delle 20 referenze devono essere datate negli ultimi 5 anni (se possibile)
  • Almeno 7 delle 20 referenze devono provenire da Journals NON Chiropratici (se possibile)

Corsi da seguire

GEP 1. (Il curriculum è soggetto a cambiamenti in qualsiasi momento)

Il Corso GEP 1 ha il fine di introdurre e sviscerare tutte quelle tematiche (in continuo aggiornamento) di interesse non solo per il neolaureato ma anche per il dottore praticante da tempo, proprio perché le materie in questione sono in continuo aggiornamento. Parliamo infatti di economia gestionale dello studio, di legislazione, codice etico-professionale e pubblicità.

Curriculum.

  • Come aprire/gestire uno studio/clinica: Codice attività IVA/non-IVA
  • Detraibilità delle fatture
  • Serve un medico responsabile, direttore sanitario (specifiche stato/regioni) anche per detraibilità delle parcelle?
  • Altre materie fiscali Assicurazione professionale Assicurazione per I locali in uso
  • Legge sulla Privacy – Consenso Informato Leggi sull’assunzione di impiegati/e Come instaurare una pratica associata con altri chiropratici e/o medici
  • Come avere dei collaboratori di altro genere (fisioterapisti, massaggiatori, etc.) Legge 626 – sicurezza
  • Codice Etico professionale
  • Pubblicità (interna ed esterna, in relazione al codice etico)

Come Praticare.

  • Prendere appunti o no?
  • Compilare schede paziente?
  • Come richiedere esami di laboratorio ed immagini diagnostiche
  • Come riferire un paziente per esami di laboratorio ed immagini diagnostiche
  • Si possono redarre certificati ai pazienti e/o istituzioni?
  • Scopo della pratica chiropratica
  • Si possono prescrivere esami, supplementi/integratori, ortesi plantari?
    Si possono vendere prodotti in studio?
  • Si possono usare modalità fisioterapiche?
  • Si può svestire il paziente oppure si usano grembiuli?
  • Trattamento dei minorenni e consenso informato

GEP 2 – Descrizione dell’evento in costruzione

Quando si tiene?

Vedi la sezione Prossimi Eventi AIC

chiropratici.it